Strumenti di pagamento: come funziona PayPal

PayPal è il portafoglio elettronico più diffuso. Forte dei suoi oltre 350 milioni di clienti, non cessa di battere record su record. Quotato anche in borsa, è diventato uno dei colossi del sistema bancario mondiale.

Vediamo più da vicino le caratteristiche di questo e-wallet, che è una vera e propria banca online, ricca di servizi adatti sia ai privati che ai commercianti.

Aprire un conto

Esistono due tipologie di conti. Ogni utente può possedere quindi fino a due diversi account: personale e business. L’account personale è gratuito, mentre per quello business viene applicata una tariffa mensile.

I dati da inserire per aprire un account sono mail e password. Inoltre, bisognerà anche inviare un documento di riconoscimento, per sbloccare tutte le funzionalità del conto stesso. Sarà poi richiesto di associare una carta di credito o un conto bancario.

Trasferimenti, bonifici, pagamenti

Con PayPal si possono fare trasferimenti da e verso il proprio conto corrente bancario, oppure ricaricare una carta associata. I fondi si possono inviare comodamente a tutti gli altri utenti PayPal. È sufficiente conoscere la mail associata al loro conto, oppure il numero di telefono in caso di invio attraverso app mobile.

Altre funzionalità

Con PayPal si possono organizzare raccolte fondi per un evento privato (come una festa tra amici o un regalo). Inoltre è una delle piattaforme più consigliate per fare acquisti online in sicurezza, o anche per trasferire fondi sul proprio conto di gioco presso un casinò online.

PayPal mobile

Questa banca online offre sia un sito che una pratica app per dispositivi mobili. Tramite app si accede alle stesse funzionalità della versione desktop.

Gli altri e-wallet

PayPal ha oggi molti concorrenti, tra cui Skrill e Neteller, che offrono servizi simili e con costi concorrenziali. C’è da dire che la fiducia dei consumatori per la società fondata (tra gli altri) da Elon Musk è, almeno al momento, difficile da eguagliare.

Pro e contro di PayPal

Se dal punto di vista della sicurezza, dell’affidabilità e del servizio clienti PayPal merita un’ottima valutazione, le commissioni, soprattutto per quanto riguarda i pagamenti ricevuti dai clienti business, si attestano intorno al 3%: non proprio una cifra trascurabile.

Anche i trasferimenti immediati dal proprio conto online personale a quello bancario hanno una tariffa dell’1%. Se si può attendere qualche giorno, invece, sono gratuiti.

Istituti di credito e online banking

Esistono due modi per accedere ai servizi di online banking. Si può aprire un conto con una banca tradizionale che ha anche una piattaforma online, oppure si può decidere di diventare correntisti di una banca che opera esclusivamente online, senza filiali fisiche. In alcuni casi, come IWBank o Weba... Leggi

Principali strumenti di pagamento online

Le banconote e le monete stanno diventando sempre più uno strumento del passato. Il motivo? Le transazioni effettuate online sono più pratiche e veloci. I soldi passano direttamente dal proprio conto a quello del venditore, senza tempi di attesa. Da una parte, le banche hanno saputo trarre grandi b... Leggi

Online banking: tutte le funzionalità e i vantaggi

Utilizzare internet per svolgere le operazioni bancarie è diventato sempre più comune. Accanto ai principali istituti di credito che offrono i propri servizi anche online, sono nate anche banche che operano esclusivamente in rete. Vediamo quali sono le funzionalità principali e i vantaggi di affida... Leggi

Online banking e protezione dei dati

Quando si effettua un pagamento con un bonifico dal proprio conto online o utilizzando una carta di credito, è importante sentirsi tutelati. Ecco perché sia le piattaforme online che accettano pagamenti che i sistemi di online banking mettono a disposizione dei loro utenti tutta la tecnologia necess... Leggi

Acquisti online: i migliori metodi di pagamento

Le carte di credito non sono l’unico metodo di pagamento accettato online. Piattaforme come PayPal, Skrill o Payoneer possono infatti costituire un’alternativa valida alla classica Visa o trasferimento bancario. Non tutti gli e-commerce o i siti supportano queste modalità, quindi prima... Leggi